«Criticità formali e sostanziali, siamo contrari»: la FIGC chiede un confronto ad Abodi sulla riforma